Calming Children ' s Flu Symptoms

Un tempo la decisione più importante per i genitori per il sollievo dal raffreddore e dall’influenza dei loro figli era se “morire di fame o nutrire la febbre.”Oggi, non solo sappiamo perché questa domanda non si applica alla stagione influenzale, ma anche che sono disponibili una varietà di opzioni di trattamento per aiutare ad alleviare i sintomi del raffreddore e dell’influenza dei bambini.

È un raffreddore o l’influenza?

“È molto importante capire che il raffreddore e l’influenza iniziano entrambi come infezioni respiratorie superiori”, afferma Henry H. Bernstein, DO, professore di pediatria presso la Dartmouth Medical School di Hannover, N. H., e membro del Comitato per le malattie infettive, American Academy of Pediatrics.

I sintomi che il raffreddore e l’influenza hanno in comune includono tosse, mal di testa, naso chiuso, affaticamento e dolori muscolari. Altri sintomi del raffreddore sono un naso che cola, febbre fino a 102 gradi, mal di gola e starnuti. Con l’influenza, d’altra parte, la febbre può superare i 102 gradi e i sintomi possono includere brividi, sudorazione, diarrea, nausea, vomito e perdita di appetito.

“Non puoi prevenire il comune raffreddore, ma puoi prevenire l’influenza ottenendo un vaccino antinfluenzale ogni anno”, dice Bernstein.

Sollievo da banco

Sebbene non vi sia alcuna cura per il raffreddore o l’influenza, alcuni farmaci da banco possono aiutare ad alleviare alcuni dei disagi associati al raffreddore e all’influenza dei bambini. Per febbre, mal di testa, dolori muscolari e mal di gola, i bambini possono assumere paracetamolo (Tylenol). È importante utilizzare paracetamolo e qualsiasi farmaco freddo come indicato sulla confezione.

“I soppressori della tosse e i decongestionanti devono essere usati con cautela a causa degli effetti collaterali”, afferma Bernstein. “Sebbene i decongestionanti possano aiutare a seccare le secrezioni, sono uno stimolante cardiaco e possono causare la morte se non usati in modo appropriato.”Altri gravi effetti collaterali dei farmaci per il raffreddore includono convulsioni, battito cardiaco accelerato e perdita di coscienza. ” I farmaci per il raffreddore e la tosse non dovrebbero essere somministrati ai bambini di età inferiore ai 6 anni”, afferma Bernstein.

CORRELATI: I fatti sull’influenza

In generale, i medici non prescrivono antibiotici per il raffreddore e l’influenza perché non sono efficaci contro i virus del raffreddore e dell’influenza. Tuttavia, Bernstein dice che i medici occasionalmente possono prescrivere un antibiotico se c’è preoccupazione per un’infezione batterica.

Non somministrare mai aspirina o medicinali contenenti aspirina, compresi quelli con salicilato o acido salicilico, ai bambini. L’uso di aspirina nei bambini è stato associato alla sindrome di Reye, una malattia potenzialmente fatale che colpisce il fegato, il cervello e il sangue.

Rimedi contro il raffreddore e l’influenza

Oltre a queste opzioni di trattamento, Bernstein afferma che ci sono diversi modi in cui i genitori possono aiutare i loro figli a sentirsi meglio quando un raffreddore o un’influenza colpiscono:

  • Far sedere i bambini in posizione verticale per aiutarli a respirare meglio.
  • Utilizzare una siringa a bulbo per rimuovere il muco dal naso.
  • Utilizzare gocce nasali di acqua salata per allentare il muco.
  • Utilizzare un umidificatore o un vaporizzatore nella camera da letto del bambino per aiutare ad allentare la congestione nasale.
  • I bambini bevono molti liquidi.

Bernstein raccomanda anche frequenti lavaggi delle mani aiuta a uccidere i germi e prevenire la diffusione di raffreddori e influenza. Altri modi per ridurre la diffusione dei virus del raffreddore e dell’influenza includono:

  • Insegnare ai bambini per la tosse nei loro gomito e si girano verso di loro spalla
  • Non fumare davanti a un bambino
  • Non condivisione di tessuti
  • Evitare affollati centri diurni
  • Ricorda ai bambini di non toccare il naso, la bocca o gli occhi
  • Pulizia maniglie delle porte, bagno, e giochi per bambini con un antibatterico disinfettante

Mentre i bambini sono più sensibili rispetto agli adulti, per il raffreddore e influenza, la loro esposizione tende ad essere più alto. ” A causa della loro capacità di condividere le loro secrezioni e perché non sono inclini a usare la migliore igiene delle mani, i bambini diffondono i germi più facilmente degli adulti”, spiega Bernstein.

I rimedi omeopatici funzionano?

Secondo Bernstein, non esiste un rimedio casalingo chiaro per il comune raffreddore. “Si dice che la vitamina C, lo zinco e l’echinacea forniscano sollievo, ma la ricerca non è conclusiva”, afferma Bernstein. “Se dai ai bambini la vitamina C sotto forma di succo d’arancia, manterrà almeno i bambini ben idratati.”

Il vapore della zuppa di pollo o di qualsiasi bevanda calda come il tè può aiutare la congestione e fornire i liquidi necessari. Gli alimenti ricchi di vitamina A, come spinaci e broccoli, sono anche buoni per i bambini che soffrono di raffreddore o influenza.

Quando chiamare il medico

Le complicanze del raffreddore e dell’influenza, tra cui bronchiti, sinusiti o altre infezioni batteriche, devono essere trattate con antibiotici. Essere consapevoli, tuttavia, che quello che si potrebbe pensare è un raffreddore o l’influenza potrebbe effettivamente essere mal di gola o polmonite, che richiedono anche antibiotici. Consultare immediatamente un medico se il bambino ha:

  • Difficoltà respiratorie
  • Un brutto mal di testa
  • Confusione
  • Una febbre persistente
  • Dolore toracico

Se il bambino ha l’influenza o un raffreddore, il tempo e la TLC contribuiranno a rendere il processo di recupero più facile sia per te che per il tuo piccolo.

Leave a Reply