Camaleonte Velato Caresheet

Animali-Medicina

11401 NE 195th San Bothell, WA 98011

(425) 486-9000 TELEFONO (425) 486-9002 fax

www.theexoticvet.com

Storia Naturale

Velato camaleonti, Chamaeleo calyptratus, si trovano in Medio Oriente, paesi dell’Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Yemen. I maschi crescono più grandi delle femmine, fino a 24 pollici di lunghezza, ma con una media tra 14-18 pollici; le femmine in media poco meno di 12 pollici di lunghezza. Da adulti, il casque, o crescita ossea in cima alla testa del camaleonte, sarà molto più alto in un maschio di una femmina. I maschi avranno anche ‘speroni’ sul dorso dei loro piedi posteriori, mentre le femmine non lo faranno. La durata della vita in natura raramente supera i 7-8 anni, con le femmine non riprodotte che vivono spesso solo 2-3 anni.

Alloggiando

Animali solitari in natura, i camaleonti velati tollereranno solo la presenza di un altro animale durante la stagione riproduttiva. I maschi in particolare possono essere molto territoriali, quindi è importante tenerli separati a meno che non si cerchi di riprodursi. Se hai più camaleonti in gabbie separate, le gabbie dovrebbero essere disposte in modo che non possano vedersi.

Poiché sono principalmente abitanti degli alberi, lo spazio verticale è importante nel recinto di questo camaleonte. Per un adulto adulto, la gabbia dovrebbe essere 4’H x 2’W x 2’L. Dovrebbe essere costruita con rete metallica rivestita in vinile se possibile; le custodie in vetro possono surriscaldarsi e la rete più ruvida può danneggiare i loro piedi. Le custodie in rete consentono anche una buona ventilazione e consentono alla luce UV di filtrare – La luce UV è totalmente bloccata da vetro e plastica. Sedersi la gabbia stessa su un supporto o un tavolo in modo che la parte superiore sia ad almeno 6 piedi da terra darà anche al camaleonte una sensazione di sicurezza, poiché sarà in grado di alzarsi abbastanza in alto da guardare tutto nelle immediate vicinanze. Tuttavia, i camaleonti possono essere molto sensibili alle correnti d’aria e non devono essere posizionati vicino a condotti di riscaldamento/AC o vicino a finestre o porte.

In natura, le piante permettono all’animale un posto per sentirsi sicuro e nascosto. I camaleonti bevono anche acqua che scorre via dalle foglie e quasi sempre ignorano una ciotola d’acqua. È possibile fornire copertura, nascondigli e superfici beventi utilizzando piante finte o alcune specie di piante vive che sono sicure per il camaleonte. Questi includono Ficus, ibisco, bouganville, edera (ed edera finta), Pothos, Schefflera e felci. Una varietà di rami rampicanti solidi con diametri diversi dovrebbe essere fornita per imitare il loro ambiente naturale. Posatoi di corda come quelli fatti per gli uccelli possono iniziare a sfilacciarsi, e pezzi possono avvolgere le dita dei piedi dei camaleonti e causare lesioni.

Il fondo della gabbia deve essere rivestito con un substrato solido come giornali, carta da macellaio o asciugamani di carta. Sabbie, ghiaie, sporcizia e altre particelle sono difficili da mantenere pulite e sanitarie, mentre i giornali e gli asciugamani di carta sono sicuri e molto facili da pulire.

Temperatura e illuminazione

Un punto di crogiolamento fino a 105 gradi F dovrebbe essere la parte più calda della gabbia del camaleonte. Il resto della gabbia dovrebbe cadere da qualche parte tra 80-85 gradi F, mai cadere sotto circa 72F. Gli elementi riscaldanti appropriati sono emettitori di calore in ceramica o varie lampadine di calore (a condizione che le lampadine di calore che emettono luce siano spente di notte) o sotto i riscaldatori del serbatoio collegati ai termostati. La fonte di calore deve essere mantenuta al di fuori della gabbia dove l’animale non può avvicinarsi ad esso, ed essere circa 8-12 pollici dal punto di crogiolarsi stesso. È importante acquistare una pistola di temperatura, o termometri digitali che possiedono sonde, per letture accurate della temperatura. I termometri a quadrante in plastica, o qualsiasi termometro con posizionamento fisso, sono inaffidabili e non misurano adeguatamente i gradienti termici all’interno di interi involucri.

La migliore fonte di luce UV è sempre naturale, non filtrata, luce solare. In tempo che è più caldo di 75 gradi F, è ideale per consentire un camaleonte 1-2 ore al giorno di tempo esterno. Una gabbia per uccelli è l’ideale per questo, in quanto consentono molta esposizione al sole. All’interno, si consiglia una lampadina fluorescente UVB da 5,0 a 10,0. In alternativa, è possibile utilizzare una lampadina a vapori di mercurio, ma queste lampadine producono anche calore, quindi è importante assicurarsi che la custodia del camaleonte non sia troppo calda nell’area di crogiolarsi.

Tutti i tipi di lampadine UV possono continuare a produrre luce visibile dopo che la porzione di produzione UV non è riuscita, quindi è importante cambiarle regolarmente. La sostituzione della lampadina ogni 3-4 mesi dovrebbe garantire un’alimentazione UV costante. In alternativa, è possibile acquistare un misuratore UV per misurare quando la lampadina smette di produrre luce UV e sostituirla in quel momento.

E ‘ importante per consentire il vostro camaleonte per ottenere entro 12 pollici di qualsiasi sorgente di luce UVB si fa fornire, come la distanza della luce può influenzare notevolmente la quantità di UVB assorbito.

Indipendentemente dalla luce artificiale che fornisci, nulla batte la potenza del sole. Sorvegliato tempo all’aperto durante le calde giornate estive beneficerà il vostro camaleonte tremendamente.

Umidità e acqua

In natura, i camaleonti bevono da gocce d’acqua sulle foglie. Le ciotole d’acqua saranno spesso ignorate nella gabbia. L’appannamento dell’intera gabbia 4-6 volte al giorno dovrebbe essere sufficiente per fornire una sufficiente fuga lungo le foglie e gli arredi per le esigenze dell’animale domestico. Un camaleonte velato dovrebbe essere mantenuto intorno al 60-80% di umidità relativa. Temporizzato sistemi di nebulizzazione automatica o gocciolamento set sono disponibili in commercio, e in grado di fornire una buona fonte di acqua senza troppo lavoro da parte vostra. Per i rifornimenti del rettile, raccomandiamo la fattoria del fagiolo (www.thebeanfarm.com) come fonte a prezzi ragionevoli per tutte le esigenze del vostro animale domestico.

Dieta

I camaleonti velati sono predatori di imboscate. I loro occhi si muovono indipendentemente l’uno dall’altro per rintracciare la loro preda, che poi catturano con la loro lunga lingua appiccicosa. Occasionalmente mangiano un po ‘ di vegetazione, ma gli insetti sono la loro fonte primaria di cibo. Per evitare squilibri nutrizionali, dovrebbero essere nutriti con una varietà di diversi tipi di insetti. Scarafaggi, grilli, vermi pasto e coleotteri grano (vermi pasto adulto), vermi cera, bachi da seta, superworms e coleotteri, hornworms e bastoni da passeggio sono tutte le scelte ragionevoli.

Gli insetti stessi dovrebbero anche essere ben nutriti in base a ciò di cui ogni specie ha bisogno, poiché questo è il modo migliore per assicurarsi che forniscano una buona fonte di nutrimento per la tua lucertola. Se stai solo comprando insetti come ne hai bisogno e non alzandoli da soli, assicurati di caricarli per 24-48 ore e spolverarli con un integratore di calcio commerciale immediatamente prima di dar da mangiare al camaleonte. Se allevarli da soli, fornire una fonte di calcio, così come alimenti ricchi di calcio come i cavoli e i verdi di senape, insieme a cibi ricchi di vitamina A come carote e zucca, è il modo migliore per preparare gli insetti a far parte di una dieta equilibrata.

Supplementazione

  • Calcio: i camaleonti richiedono un’integrazione aggiuntiva di calcio. La polvere di calcio è prodotta da molte marche diverse sul mercato (Fluker, Exo-Terra, Rep-Cal, ecc.; qualunque marca tu scelga, seleziona un prodotto che non contenga fosforo o vitamina D3. Dovrebbe essere spruzzato sul cibo 3-4 volte alla settimana per i camaleonti di meno di 1 anno e 2-3 volte alla settimana per gli adulti.
  • Multivitaminico: le vitamine sono anche importanti per promuovere la funzione sana del corpo. Ci sono molte marche che rendono multivitaminici appropriati per i rettili (Herptivite, Reptivite, Vionate, ecc.). Le vitamine (in particolare le vitamine liposolubili come A e D) sono facili da sovradosaggio e troppa integrazione vitaminica può effettivamente essere dannosa. Come regola generale, un integratore multivitaminico rettile deve essere spruzzato sul cibo una volta alla settimana per i camaleonti di meno di 1 anno e due volte al mese per gli adulti.

Condizioni mediche comuni

Disturbi del calcio / fosforo: la mancanza di luce UV sufficiente e lo squilibrio di calcio e fosforo nella dieta possono causare gravi problemi tra cui crescita stentata, ossa fragili e gravi malattie renali. È uno dei problemi di salute più comunemente visti in molte lucertole. I sintomi vanno dal lieve (letargia, mancanza di appetito) al grave (ossa gommose, deformità spinali, tremori e spasmi delle estremità).

Malattie respiratorie: I rettili in generale sono molto sensibili alle infezioni dei polmoni. Mantenere un buon intervallo di temperatura, l’alimentazione UV e una dieta sana manterrà forte il sistema immunitario del camaleonte. Anche una buona ventilazione della gabbia e frequenti pulizie per mantenere una buona igiene sono molto importanti.

Carenza di vitamina: Bassa vitamina A, in particolare, può anche essere un problema in camaleonti in cattività, e portare a problemi come gravi malattie degli occhi e della bocca.

Parassiti gastrointestinali: i camaleonti possono ottenere una varietà di parassiti nel loro tratto gastrointestinale, dai vermi ai protozoi unicellulari. Questi sono spesso trasmessi attraverso i loro prodotti alimentari. Raccomandiamo un controllo fecale ogni 6 mesi per cercare queste infezioni.

Malattie riproduttive (femmine): Anche in natura, i camaleonti velati femminili avranno spesso una durata di vita molto più breve rispetto ai maschi per le incredibili richieste poste al loro corpo dalla produzione di uova. Molte femmine in cattività non sopravvivono oltre i 2-3 anni di età. Questo problema può essere evitato facendo sterilizzare il camaleonte femminile. Si tratta di un intervento chirurgico importante, ma può portare a molti più anni di vita di buona qualità per il vostro animale domestico.

30 marzo 2015

Contenuto di questo foglio di cura per gentile concessione di:

Il Centro per la medicina degli uccelli e degli animali esotici

11401 NE 195th St. Bothell, WA 98011

Leave a Reply