Guide to Third-Party Data

sample-featured-whitepaper (1)Molti marketer sono ben consapevoli del fatto che” big data ” è il futuro, usando la parola d’ordine per fare riferimento al mercato dei dati di terze parti in rapida proliferazione. Ma in che modo esattamente i dati di terze parti di oggi sono diversi dai dati dei consumatori e dagli elenchi dei clienti che i marketer utilizzano da decenni?

Qui, forniamo un’introduzione pratica ai moderni dati di terze parti, ai suoi vantaggi per i marchi e a come farlo funzionare per la tua organizzazione.

Vai alla sezione

  • Che cosa sono i dati di terze parti?
  • Come sono cambiati i dati di terze parti?
  • Quali sono i vantaggi dei dati di terze parti?
  • Qual è il rapporto dei dati di terze parti con l’intelligenza artificiale?
  • Quali sono le preoccupazioni sulla privacy relative ai dati di terze parti?
  • Dove posso ottenere servizi dati di terze parti?
  • Come posso trovare un fornitore di dati di terze parti di qualità?
  • Informazioni su Mobilewalla

Che cosa sono i dati di terze parti?

I dati di terze parti sono informazioni raccolte da aziende che non hanno un rapporto diretto con i consumatori.

Per metterlo in un contesto: praticamente ogni marchio raccoglie i dati direttamente dal suo pubblico – nomi, indirizzi e-mail, cronologia degli ordini, ecc. Questa informazione è chiamata dati di prima parte. Per accedere a più dati al di là di quello che hai raccolto in-house, è necessario trovare una fonte di seconda parte o di terze parti.

I dati di seconda parte si riferiscono alle informazioni sul pubblico raccolte da un’altra società rivolta ai consumatori. Gli scambi di dati di seconda parte vengono in genere effettuati direttamente tra i marchi e la disponibilità, la profondità e l’ambito condividono le stesse limitazioni dei dati di prima parte.

I dati di terze parti, d’altra parte, sono raccolti da una società di dati di terze parti, sono sempre prontamente disponibili e la loro ampiezza e portata sono più ampie di quelle che possono essere raccolte internamente, direttamente dal consumatore.

Ecco alcuni esempi di base in azione:

  • Dati di prima parte: Una concessionaria di auto tiene traccia del nome del cliente, indirizzo e-mail, indirizzo postale, e la storia dello shopping in modo che possano essere tenuti up-to-date su offerte e promozioni.
  • Dati di seconda parte: la concessionaria potrebbe prendere in considerazione la condivisione di elenchi di clienti con un’altra società che ha un pubblico simile. Oppure possono ricevere informazioni sugli acquirenti interessati dalle case automobilistiche che rappresentano. Tuttavia, il successo di uno scambio di dati di seconda parte dipende dalla possibilità o meno di una partnership appropriata.
  • Dati di terze parti: Nel tentativo di raggiungere più clienti che devono ancora visitare il loro showroom, la concessionaria di auto raggiunge un partner di consumer intelligence per identificare un nuovo segmento di pubblico target (anonimo) composto da persone che hanno recentemente visitato concessionarie concorrenti. Possono quindi pubblicare annunci per dispositivi mobili a questo pubblico su canali social e Web.

Vuoi saperne di più? Leggi il nostro Case Study Automotive →

Come sono cambiati i dati di terze parti?

Prima di Internet, i dati di terze parti erano relativamente limitati. C’erano un piccolo numero di aziende che mantenevano gli elenchi dei clienti per l’acquisto e in genere venivano applicati nelle campagne di posta ordinaria o telefonica, che avevano una capacità di utilità e attribuzione limitata.

Oggi, tutto ciò che è connesso a Internet genera dati. Ci sono molti più dati da raccogliere che mai, e continuerà a proliferare. Ci sono anche altri modi in cui i marketer e gli scienziati dei dati possono utilizzare tali dati.

Gran parte degli attuali centri di attività di dati di terze parti intorno smartphone. Poiché la maggior parte delle persone porta sempre i loro telefoni, sono una fonte chiave di dati sulla posizione (informazioni anonime su dove viaggia un individuo) che è altrimenti difficile, persino impossibile, da catturare.

I dati sulla posizione alimentano iniziative che aiutano i marketer a raggiungere le persone giuste al momento giusto, come la segmentazione avanzata del pubblico, l’attribuzione delle visite alla posizione e il targeting in tempo reale.

Per saperne di più: AI Pandemic Mitigation: Capire COVID-19 Diffusione con Mobilewalla Dati

Un’altra qualità seducente di dati mobili è il fatto che ogni telefono ha un Mobile Advertiser ID (CAMERIERA) che crea in modo efficace un’identità cliente persistente, unendo attività online (attraverso app e browser web comportamento) e attività offline (attraverso la posizione del dispositivo). Una volta che questi dati sono anonimizzati, fornisce informazioni preziose per i marchi.

Oltre alle intuizioni, questi dati offrono anche opportunità per raggiungere clienti e potenziali clienti attraverso tutti i canali di pubblicità digitale.

Nuovo invito all'azione

Quali sono i vantaggi dei dati di terze parti?

I dati di terze parti hanno vantaggi e applicazioni in molti settori e campi. L’applicazione di big data in internet marketing può aiutare:

  • Guadagno intuizioni dei consumatori entrate-guida. I tuoi dati di prima parte sono limitati alle interazioni che hai con i tuoi clienti. Quando aggiungi dati di terze parti al mix tramite l’arricchimento dei dati, scopri di più sulle loro abitudini, comportamenti e dati demografici che possono consentire decisioni aziendali più informate.
  • Identificare nuovi potenziali clienti. Dati di terze parti dipinge un quadro più approfondito dei vostri clienti più alto valore. Puoi quindi utilizzare queste informazioni per indirizzare nuovi segmenti di pubblico simili, segmenti di pubblico che condividono il profilo della tua attuale base di clienti.
  • Crea campagne innovative basate sulla localizzazione. Ricorda, i dati di terze parti possono andare ben oltre i dati demografici o le attività online. Può anche includere set di dati in base ai luoghi che le persone hanno visitato. Se hai bisogno di più modi per indirizzare i clienti nuovi o esistenti in base ai luoghi che hanno visitato (come un punto vendita o un evento), i dati di terze parti ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo.

Le industrie di esempio che possono sfruttare dati di terze parti includono:

Vendita al dettaglio ed e-commerce:

  • Comprendere meglio le esperienze di acquisto personalizzate.
  • Leggi il nostro caso di studio del rivenditore di lusso →

Servizio rapido Ristoranti e ristoranti:

  • Analizza le tendenze competitive delle visite al negozio e la sovrapposizione degli ospiti.
  • Leggi il nostro Case Study On-demand Food Delivery →

Telco e tecnologia Consumer:

  • Estrai informazioni accurate e aggiornate su tipo di dispositivo, carrier e sistemi operativi.
  • Leggi il nostro caso di studio sull'elettronica di consumo →

Qual è la relazione dei dati di terze parti con l’intelligenza artificiale?

Se non lavori nella scienza dei dati, potresti non essere consapevole del ruolo critico che i dati di terze parti svolgono nel alimentare l’intelligenza artificiale (AI). Per dirla in un linguaggio semplice, i set di dati con ampiezza e profondità più significative allenano meglio gli algoritmi di apprendimento automatico. Senza il giusto input di dati, non ci può essere AI.

Una maggiore ampiezza e profondità dei dati produce previsioni IA più accurate, indipendentemente dalla complessità del tuo algoritmo. Se il set di dati originale non ha abbastanza ambito, profondità o funzionalità a supporto dell’obiettivo finale, i dati di terze parti sono la chiave per ottenere risultati AI migliori.

Per saperne di più sulle basi tecniche di questo processo nei seguenti white paper:

  • Come aumentare il valore dell'IA con i dati →
  • Dati di terze parti: l'ingrediente mancante nel successo della modellazione predittiva →

Quali sono i problemi di privacy che circondano i dati di terze parti?

In questo mondo connesso, tutto ciò che facciamo genera dati. Ne consegue che ci sono serie preoccupazioni circa la privacy individuale quando si tratta di raccolta di dati di terze parti. Le recenti normative sulla privacy come il GDPR europeo e il CCPA della California e i casi giudiziari di headliner hanno fatto sì che le persone si chiedessero se sia sicuro continuare a utilizzare dati di terze parti nelle loro strategie di marketing.

In primo luogo, è importante capire che i partner di dati conformi forniscono dati anonimi. In secondo luogo, questi regolamenti non cambiano il fatto che i dati di terze parti sono un pilastro della strategia di marketing e diventeranno sempre più essenziali per mantenere un vantaggio competitivo. Come si effettua un piano per i dati e il prossimo decennio, è essenziale lavorare con un partner di dati di fiducia per rimanere conformi alle leggi esistenti ed emergenti.

Per saperne di più:

  • Come mantenere i mandati sulla privacy dall'impatto sulla tua strategia di marketing →

Dove posso ottenere servizi dati di terze parti?

I fornitori di dati di terze parti raccolgono dati anonimi dei consumatori in diversi formati e da più piattaforme. Ogni origine dati si alimenta in repository più grandi che i partner DMP possono filtrare per fornire alle organizzazioni ciò di cui hanno bisogno per informare al meglio le loro strategie di marketing.

Gli acquirenti di dati non tecnici e di marketing acquistano in genere dati di terze parti sotto forma di segmenti di pubblico pronti per la distribuzione immediata nei canali digitali e social, tra cui Facebook, Twitter e Instagram.

Data scientist e altri acquirenti che ricercano dati per la modellazione predittiva o l’apprendimento automatico possono acquistare set di dati alla ricerca di caratteristiche e attributi specifici. I dettagli dei dati e delle funzionalità sono documentati per un set di dati attraverso uno schema di dati. Gli schemi di dati esatti disponibili variano a seconda del provider.

Mobilewalla offre quattro diversi set di dati disponibili in varie forme per integrarsi facilmente con i sistemi interni esistenti tramite trasferimenti da sistema a sistema. Contattaci per i dettagli.

Come posso trovare un fornitore di dati di terze parti di qualità?

L’ecosistema è affollato di fornitori di dati di terze parti. Quando si valuta un potenziale fornitore di consumer intelligence, porre domande critiche sull’azienda, sulle sue metodologie, sulla conformità e sui risultati finali, come ad esempio:

  • Qual è l’eredità dell’azienda e dei suoi prodotti?
  • In che modo il fornitore di dati rimane conforme alle normative internazionali?
  • Fornisci dati di test senza impegno?

Per una guida più completa sulla scelta di un partner dati, scarica la nostra Guida all’ecosistema dati come strumento di riferimento go-to.

OTTIENI LA GUIDA ALL'ECOSISTEMA DEI DATI

Informazioni su Mobilewalla

Mobilewalla è un fornitore leader di informazioni sui consumatori, che vanta il repository di dati dei consumatori più completo nell’ecosistema digitale.

Aggreghiamo dati da più fonti, quindi applichiamo tecniche di pulizia dei dati, misure di rilevamento delle frodi e una combinazione di tecniche deterministiche, di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico.

Analisti di dati, ricercatori e marketer sfruttano i nostri set di dati dei consumatori altamente accurati per profili dei clienti più ricchi e robusti, comprese le informazioni sui clienti e sui consumatori dei loro concorrenti.

Con l’utilizzo delle app, la posizione e i dati basati sul comportamento, le aziende possono creare un quadro completo dei clienti attuali e potenziali per connettersi con loro quando e dove sono pronti a impegnarsi.

Connettiti con i nostri esperti di consumer intelligence compilando il modulo. Scopri come arricchire i tuoi dati può aiutarti a capire meglio i tuoi clienti di maggior valore.

Leave a Reply