Precauzioni da considerare prima di applicare l’olio di cocco sulla pelle o sul viso, secondo lo specialista

Ma ci sono molti casi di persone con acne o grassi della pelle, per i quali è molto pesante e-olio di cocco comedogenico, che porta Ecco perché si consiglia di fare prima un piccolo test, prima che l’aspetto della pelle peggiori. In tutti i casi è meglio utilizzare trattamenti indicati per l’acne come l’acido salicilico e il perossido di benzoile.

Migliori usi per la pelle

  • Detergente: è efficace come un olio detergente, che deve essere completamente rimosso dopo l’uso, lavare il viso per 60 secondi. In primo luogo utilizzare olio di cocco per rimuovere le impurità e quindi applicare un detergente viso per rimuovere i detriti.
  • Struccante: è quasi uguale al detergente, poiché può rimuovere le tracce di trucco sul viso e sugli occhi, anche consigliato per le formule impermeabili.
  • Olio per il corpo: se hai la pelle grassa e incline all’acne, applicare l’olio di cocco sul viso non è una buona idea. Tuttavia, il corpo lo gestisce molto meglio, evitando altre aree sensibili a focolai come il torace o la schiena.

In sintesi, le proprietà dell’olio di cocco per la pelle possono essere molte, ma in tutti i casi non funzionano allo stesso modo, specialmente per la pelle sensibile all’acne.

Inoltre, è importante ricordare che non dovresti applicarlo se hai intenzione di esporti al sole: ricordarsi di utilizzare sempre la protezione solare poiché in alcuni casi gli oli possono causare scottature e nel lungo periodo questo si traduce in macchie.

Leggi anche: In questo modo puoi creare le tue salviette struccanti con olio di cocco

Seguici sui nostri social network per ulteriori contenuti.

Tag: olio di cocco

Leave a Reply