Squilibrio chimico: come influisce realmente sul nostro cervello?

Il corpo è pieno di numerose sostanze chimiche di vario tipo, come ormoni, enzimi e neurotrasmettitori. Gli squilibri chimici si verificano a causa di malattie, lesioni, invecchiamento, stress cronico e cattiva alimentazione. Quando la maggior parte delle persone parla di squilibrio chimico, specialmente medici e ricercatori, si riferiscono a uno squilibrio di neurotrasmettitori o messaggeri chimici del cervello.

Esistono squilibri chimici perché i sistemi di percorso neurale del cervello a volte portano a dolore emotivo (come l’ansia) e conclusioni irrazionali. Possiamo dire che nessuno è “nato” con ansia sociale. Potresti ricordare circostanze ed eventi fin dai primi anni di vita, ma non esiste un “gene” che codifica per l’ansia sociale, e non esiste un insieme immutabile di geni che causano l’ansia sociale.

Possiamo anche dire che alcune persone hanno una predisposizione verso i sintomi di ansia in generale. Da quello che sappiamo, questa non è una predisposizione all’ansia sociale, ma piuttosto una predisposizione ad essere ansiosi in generale. Perché si sviluppa l “ansia sociale ha più a che fare con l” ambiente che ha a che fare con la genetica. Tuttavia, ci sono sempre combinazioni interattive che si verificano.

Ora, come si adattano le sostanze chimiche del cervello, la neurochimica e gli “squilibri” della chimica del cervello?

I tuoi percorsi neurali e le tue associazioni influenzano e decidono quali sostanze neurochimiche e a quale “forza” passano attraverso la sinapsi. È importante capire che la tua neurochimica è determinata dai tuoi percorsi e associazioni neurali, non il contrario.

Farmaci o pillole possono cambiare temporaneamente la chimica del cervello, ma non hanno il potere di cambiare percorsi neurali o associazioni. Non esiste una cura a lungo termine per l’ansia sociale nei farmaci. C’è un cambiamento temporaneo e chimico nel tuo cervello causato dal farmaco. Ma dura solo finché dura il farmaco, da quattro ore a periodi più lunghi. Ma non è mai permanente. Devi sempre prendere un’altra pillola per ottenere lo stesso effetto.

L’unica soluzione permanente è cambiare i percorsi e le associazioni neurali. Questo può essere fatto solo imparando nuove strategie, concetti razionali e nuovi metodi per estinguere l’ansia sociale. Quindi, queste nuove strategie e metodi devono essere praticati e praticati. Ripetizione, gente. Senza ripetizione, i percorsi neurali e le associazioni non possono cambiare. Per avere una soluzione permanente per l’ansia sociale, i nostri percorsi neurali e le associazioni DEVONO cambiare.

Quando i nostri percorsi neurali e le nostre associazioni cambiano, cambia anche la nostra chimica cerebrale. Questo poi si trasforma in un cambiamento permanente, perché hai praticato i nuovi metodi e concetti nel tuo cervello ripetutamente, creando quindi nuove associazioni neurali. Più queste associazioni neurali sono dense, più ti sei ripreso dall’ansia sociale.

Tutto nella vita funziona così. Qualunque cosa impari davvero provoca nuovi percorsi neurali nel cervello e, nel tempo, con la ripetizione, gradualmente diventi sempre migliore in qualcosa.

Mantenere un equilibrio in queste sostanze chimiche e ormoni del cervello è la chiave per sentirsi uno stato d’animo equilibrato. Puoi aiutare a mantenere questa salute in una certa misura attraverso una dieta equilibrata, stress limitato ed esercizio fisico. Ecco alcune cose su cui concentrarsi prima di passare automaticamente a farmaci e pillole:

  1. Esercitare più spesso.Quando hai ansia o depressione, l’esercizio fisico potrebbe non essere in cima alla tua lista di priorità, ma la ricerca mostra che può avere un grande impatto sull’umore stimolando e/o bilanciando numerose sostanze chimiche e neurotrasmettitori nel corpo.
  2. Consumare più acidi grassi omega-3.Gli acidi grassi Omega-3 sono considerati grassi essenziali, il che significa che il tuo corpo (in particolare il tuo cervello) ha bisogno di loro per funzionare normalmente, ma il corpo non può farli.
  3. Assicurati di non essere carente di vitamina D.La vitamina D è necessaria per una varietà di funzioni del corpo tra cui l’assorbimento del calcio, la risposta immunitaria sana e le normali fluttuazioni dell’umore. In effetti, la vitamina D è molto più simile all’ormone nelle sue azioni rispetto a qualsiasi altra vitamina e la sua mancanza è stata collegata alla depressione e ad altri disturbi mentali.
  4. Mangia le tue verdure. Se ti senti depresso o ansioso e ti rendi conto che i tuoi pensieri e comportamenti non sono sani, considera la terapia a base vegetale per aiutare a bilanciare la chimica del cervello.

Leave a Reply